Sopra

Circolari

Con l'entrata in vigore dell'OCDPC n. 422 del 16.12.2016, pubblicata in Gazzatta Uffiziale il 27.12.2016, il Dipartimento della Protezione CIvile ha emanato la presente circolare per fornire indicazioni in merito alla gestione ed al prosieguo delle attività relativa ai sopralluoghi di agibilità coordinati dalla DiCOMAC.

La circolare riguarda le procedure per la realizzazione delle opere provvisionali (Puntellamenti e demolizioni) nelle zone colpite dagli eventi sismici del 2016.

Circolare prot. n. UC/TERAG/16/0067588 del 3 dicembre 2016: Ospitalità presso strutture alberghiere dei cittadini residenti nei Comuni interessati dagli eventi sismici verificatisi a partire dal 24 agosto 2016 nelle regioni Abruzzo , Lazio, Marche e Umbria.

Foglio Excel allegato alla circolare del Capo Dipartimento del 23 novembre 2016 - Terremoto Centro Italia. Prime indicazioni operative ed attuative dell’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile OCDPC n. 388/2016. Ulteriori tipologie di spese ammissibili.

Vedi la circolare del 23.11.2016

Vedi l'OCDPC 388/2016

Circolare del Dipartimento della Protezione Civile n. DIP/TERAG16/0064447 del 23.11.2016: Ulteriori spese ammissibili.

Circolare DPC prot. n. DIP/TERAG16/0063368 del 20.11.2016: estensione indicazioni operative relative alla concessione del CAS contributo di autonoma sistemazione.

Scarica il modulo CAS per i comuni della Regione Abruzzo

Circolare del Dipartimento della Protezione Civile prot. n. DIP/TERAG16/0063368 del 20.11.2016: Estensione indicazioni operative relative alla concessione del contributo di autonoma sistemazione - CAS.

Precisazione sull'estensione degli effetti della delibera del Consiglio dei Ministri del 25 agosto 2016 agli eventi sismici del 27 e del 30 ottobre 2016.

Evendo sismico del 24.8.2016, 26.10.2016 e 30.10.2016 nell'Italia centrale: indicazione per la procedura FAST - strategia di approccio per i sopralluoghi sintetici di agibilità post-sisma sugli edifici privati. Circolare DICOMAC CENS/TERAG16/0059235 del 4.11.2016.

Scheda FAST per il rilevamento sui fabbricati per l'agibilità sintetica post-sisma

Modulo ridotto di accreditamento tecnico per le verifiche di agibilità

Circolare DICOMAC prot. n. UC/TERAG16/0044398 del 3.9.2016 riguardante la tipologia delle spese ammissibili da parte dei comuni colpiti dai recenti eventi sismici dell'Italia centrale.

Circolare DICOMAC UC/TERAG16/0047051 del 14.09.2016 recante chiarimenti in materia del personale direttamemnte impegnato di assistenza e soccorso o nelle attività connesse all'emergenza. La circolare chiarisce alcuni aspetti dell'art. 5 della OCDPC n. 392/2016.

Circolare DICOMAC UC/TERAG16/0054593 del 17.10.2016: procedure operative per il censimento danni e l’agibilità post-evento delle costruzioni – chiarimenti e ulteriori aggiornamenti.

La circolare fornisce chiarimenti sui seguenti punti:

  • Termine di presentazione delle istanze – zone rosse
  • Sistema Erikus: trasmissione dati
  • Sopralluoghi ripetuti d’ufficio
  • Schede di sopralluogo consegnate presso i Centri di coordinamento e richieste di rettifica da parte dei Comuni
  • Procedura per trattamento esiti AF e esiti D

 

La circolare n. prot. UC/TERAG16/0054852 del 17.10.2016 fornisce chiarimenti in ordine alla richiesta del contributo di autonoma sistemazione (CAS) a alla richiesta di assegnazione dei modul SAE (Soluzioni Abitative in Emergenza) per coloro che ne hanno diritto.

Verifiche di agibilità: circolare DICOMAC n. UC/TERAG16/0054435 del 14.10.2016. Posticipo al 18.10.2016 del termine per le richieste di sopralluogo per le verifiche di agibilità.

Nota del coordinatore Vicario del COR dott. Antonio Iovino di individuazione nel 15 ottobre 2016 del termine ultimo per la richiesta delle verifiche di agibilità per i privati.

Alla nota è allegata la circolare DiCOmaC n. prot. UC/TERAG 16/0051001 del 30.01.2016 che individua il termine ultimo per la richiesta di verifica di agibilità.

Circolare DICOMAC prot. UC/TERAG16/0051001 del 30.09.2016 riguardante il termine ultimo di presentazione delle istanze per le verifiche di agibilità post-sismica. La circolare definisce la data del 15 ottobre 2016 per termine ultimo per la presentazione delle istanze.
La circolare della DiComaC è stata trasmessa a tutti i comuni interessati con nota del COR n. 5485 del 03.10.2016

Circolare della DICOMAC del 28.09.2016 con chiarimenti sulle richieste di sopralluogo per verifiche di agibilità di edifici già danneggiati da eventi sismici precedenti.

La circolare riguarda le procedure da attuare per la dismissione delle aree di accoglienze delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016 e in particolare:

  1. Le modalità di richiesta e autorizzazione della dismissione
  2. Le procedure per lo smontaggio delle strutture
  3. Il recupero e il ricondizionamento dei beni

Messa in sicurezza degli edifici: il ruolo e i compiti dei Gruppi Tecnici di Sostegno.

 
 
Powered by Phoca Download